CDD Anfossi – Via Anfossi

 

Nel novembre 2019 riprende l’attività filantropica di Fondazione Arrigo e Pia Pini, che dona alle associazioni e ai gruppi attivi nel supporto di persone fragili e vulnerabili l’eccezionale esperienza di dedicarsi all’arte urbana, sviluppando con le proprie mani, sotto la supervisione di artisti esperti, progetti indimenticabili e di enorme impatto visivo.

Destinatari del nuovo progetto artistico firmato Orticanoodles sono utenti e operatori del Centro Diurno Disabili (CDD) di Via Anfossi, 25 a Milano. Inaugurato nell’ottobre 2018 dopo lunghe vicissitudini, il centro ospita oggi 15 persone tra i 16 e i 65 anni con un’invalidità del 100%.
La struttura ha una superficie di 789 metri quadrati distribuita su due piani fuori terra (e uno interrato) a cui si aggiungono 1.464 metri quadri di giardino e pertinenze esterne. Al piano terra dell’edificio è presente una palestra, il refettorio, spogliatoi e spazi per laboratori e altre attività. Il piano interrato, invece, ospita magazzini e ripostigli a disposizione dei servizi attivi ai piani superiori. Il primo piano, infine, è dedicato a uffici e spazi per progetti integrati specialistici per i disabili, utenti e non del centro. 
 
La produzione immaginata per questo il centro diurno ha un soggetto naturale: un immaginario campo di fiori e colore, che sarà dipinto da Orticanoodles insieme agli utenti dello stesso CDD.
Attivi nella scena di arte urbana dai primi anni 2000, Orticanoodles ha un portfolio di collaborazioni di opere pittoriche monumentali di arte pubblica a livello nazionale e internazionale, oltre che svolgere attività di galleria.
Il collettivo Orticanoodles è l’unico in Italia ad eseguire progetti di arte urbana partecipata: ciò è possibile grazie all’utilizzo della tecnica a “spolvero”, madre dell’affresco rinascimentale, utilizzata per tracciare su superfici di grandi dimensioni il disegno preliminare dell’opera, successivamente dipinto.
 

Il progetto è svolto in collaborazione con Fondazione Comunità di Milano, APS Non Riservato e Istituto Italiano di Fotografia.

Il progetto artistico dedicato al CDD Anfossi è stato avviato il 30 ottobre, con un momento di incontro insieme ai 12 ragazzi e rispettivi tutor, a cui è stata svelato il soggetto del murale di Orticanoodles, e che hanno iniziato ad esercitarsi con colori e immaginazione!
 
Dal 4 novembre saremo tutti i giorni in via Anfossi per il cantiere, tempo permettendo… siamo fiduciosi che anche la pioggia ci darà tregua, per permettere di sviluppare al meglio la nostra buona causa!

Sostieni le attività della Fondazione e contribuisci a renderle possibili: iban IT51U0311101603000000000558 o tramite il pulsante paypal qui sotto




Grazie infinite.

logo_indietrologo_homelogo_avanti